Lupo Editore

( ... oggetti )
Strumenti
Mercoledì, 29 Mar 2017


  • Rif.: VAR100
  • ISBN 978-88-6667-198-5
  • pagine: 192
  • Dimensioni: 13 X 21 cm
  • Genere: Saggio
  • Data pubblicazione: 24 Giugno 2014
LE SENSUALITà CINEMATOGRAFICHE E LE SOSPENSIONI DELLE PASSIONI
QUANDO IL CINEMA SI APRE ALLE INQUIETUDINI SOCIALI E AI SUSSURRI DELLA GIUSTIZIA ARTISTICA

L'erotismo, ossia l’eccitante procedere verso i lidi della sanità gnoseologica della realtà in simbiosi con la luminosità dell’amore. Al contrario della pornografia che si ciba della mancanza di intrecci e di dialoghi, l’Eros è la capacità di trasmettere organici impulsi alle luccicanze scaturenti dai tremori sessuali. Nell’ambito di quella vera palestra di referti culturali e di quell’autentica foresta di flussi iconici di inaudita beltà che si appellò Nouvelle Vague magiara. Una cinematografia da definirsi, senza ombra di dubbio, “laboratorio” dal quale sortirono esemplari ritratti sul vissuto del Sociale. Le stature autoriali di Antonio Tabucchi. Letterato tra i più acclarati nel paesaggio nazionale ed europeo lo scrittore si è creato un lessico dalle tonalità alquanto “ovattate”, uno stile che si sostanzia di intense atmosfere, di indagini nelle centralità dei personaggi per disvelarne la globale infelicità. Ulteriormente con le affabulazioni di Notturno indiano e di Sostiene Pereira il letterario si specchia nelle sensualità inventive e ristoratrici del cinema. Meritatamente.


Condividi:
Prezzo: €15.00

Informazioni Autore/i



Critico cinematografico, già docente di Storia e critica del cinema e Semiologia del cinema stesso presso l’Università del Salento, ha scritto parecchi testi nutriti di narrazione cinematografica. (...)
Leggi tutto: (Vincenzo CAMERINO)


Aggiungi commento


Codice di sicurezza Aggiorna