Lupo Editore

( ... oggetti )
Strumenti
Mercoledì, 29 Mar 2017


  • Rif.: VAR90
  • ISBN 978-88-6667-145-9
  • pagine: 184
  • Dimensioni: 13 X 21 cm
  • Genere: Romanzo
  • Data pubblicazione: 6 Febbraio 2014
LEI SE NE VA, STORIE DEL DISAGIO MENTALE

Antonella è un’infermiera tirocinante presso l’unità di igiene mentale di un ospedale emiliano. Dialogando con un ragazzo diventato anoressico per amore, scopre gli abusi patiti dal personale e altri intimi traumi che lo condurranno al suicidio. Gloria, una madre coraggio, vive quotidianamente la sofferenza della figlia affetta da disturbi psichici causati da una violenza. Ciccio, ragazzo con la passione per i Beatles, inveisce contro il suo idolo Paul McCartney, reo di non dividere i suoi guadagni con lui. La Nuova Cucina Organizzata, il cui nome sbeffeggia l’organizzazione mafiosa di Raffaele Cutolo, abbatte definitivamente recinti e pregiudizi, e genera un originale ricongiungimento umano attraverso il cibo. Queste e tante altre sono le testimonianze di un microuniverso quasi sconosciuto, con le sue fascinazioni, i suoi drammi, i suoi mutamenti, le sue vittorie. Pazienti, medici, parenti, operatori, si raccontano dando corso a un’opera che oltre a descrivere minuziosamente il disagio mentale, s’impernia sull’utilità dell’ascolto.

Ascoltare, ascoltarsi, vuol dire concedersi un’altra occasione esistenziale.


Condividi:
Prezzo: €15.00

Informazioni Autore/i



E' nata e vive a Napoli. Si è laureata in Filologia romanza sotto la guida del filologo e italanista di fama internazionale, Salvatore Battaglio. Ha avuto la libera docenza in letteratura italiana. H (...)
Leggi tutto: (Gloria GAETANO)




Vive a Napoli dove ha studiato Giurisprudenza, specializzandosi in Diritto del lavoro e sindacalee, successivamente, come formatore sindacale. Lavora a Napoli, ricoprendo dal 1985 incarichi nella form (...)
Leggi tutto: (Manlio TALAMO)


Comments

0 Guest 2014-03-13 20:09 #1
Sono davvero felice ed orgogliosa d'aver preso parte a questo progetto. Grazie a Gloria Gaetano siamo riusciti a dar voce al dolore sordo di chi non e' in grado di reagire da solo. Siamo riusciti a fermare sulla carta le nefandezze di gente senza scrupoli che approfitta dei piu" deboli.
Maria Grazia Casagrande
Quote

Aggiungi commento


Codice di sicurezza Aggiorna